L’effetto della Leva finanziaria nel trading

L’effetto della Leva finanziaria nel trading

tradingLa leva finanziaria è al centro di molte operazioni capaci di generare grandi profitti per i trader. Qual è il concetto dell’effetto leva o effetto leverage? Cosa è la leva finanziaria?

I trader che operano nel Forex o nel trading con i Contract for difference (CFD) utilizzano un conto per fare delle operazioni sui mercati e realizzare un profitto. Il capitale investito può essere medio/alto, mentre piccole cifre muovono operazioni limitate ed è per questa ragione che è stato introdotto il concetto di leva finanziaria. La leva finanziaria è un meccanismo che permette di amplificare il volume delle proprie transazioni con un effetto moltiplicatore. Se ho una leva 1:100 significa che con 10 euro posso effettuare operazioni di 10 x 100 = 1000 euro.

Con l’effetto leva il broker garantisce la parte di capitale di cui non si dispone e ciò nonostante ha accesso ad operazioni più ampie. Chi fa trading può guadagnare in base alla somma investita, questo implica che possono esserci delle perdite superiori perché anche il rischio viene amplificato di conseguenza. Non si dovrebbe usufruire di leve finanziarie troppo alte per non rischiare perdite troppo ingenti.

Certamente chi speculare e fa trading è disposto a rischiare, quindi il trader è disposto a prendere in prestito la parte di capitale che gli serve, utilizzando la leva. Se le operazioni e le previsioni fatte sono corrette investiamo soldi “prestati” impegnando solo una piccola percentuale del nostro capitale. Il margine del guadagno deve essere messo in proporzione con la somma da restituire, il risultato dà il profitto reale guadagnato. Questo meccanismo, replicato per diverse volte, consente di fare profitti molto elevati.

Che succede nel caso in cui l’operazione andasse in perdita?

Se accadesse questo, l’esposizione al rischio sarebbe molto più alta e si rischierebbe di perdere molto di più di quanto investito. Ogni attività di investimento è soggetta ad un rischio di perdita da considerare se si vuole fare trading. La leva finanziaria ha il vantaggio di generare molti più profitti con una liquidità minore.

Cosa significa fare trading sfruttando la marginazione?

Il capitale investito dal trader è detto ‘margine’ o ‘deposito richiesto’; un margine rappresenta una piccola parte dell’investimento espresso in percentuale a copertura. Supponiamo che il requisito di margine sia del 10%, per aprire la posizione l’intermediario ci chiederebbe 100 euro = 10% x 1 euro x 1000 azioni. Con lo strumento della leva è possibile depositare molto meno e realizzare un profitto molto più alto.


Quali sono i vantaggi e gli svantaggi dell’utilizzo della leva?


Gli svantaggi sono dati dall’effetto amplificatore delle perdite, mentre i vantaggi sono dati dalla possibilità di operare con somme inferiore di capitale mantenendo la propria liquidità; dalla possibilità di amplificare i propri guadagni; dalla possibilità di accedere a operazioni con maggiore esposizione, più grandi del capitale a disposizione; dalla possibilità di fare più operazioni in leva in parallelo.

Share
  • Contenuto bloccato  
  • Contenuto bloccato  
  • Contenuto bloccato  
  • Contenuto bloccato  
  • Contenuto bloccato  
  • Contenuto bloccato  
    Contenuto bloccato