I migliori prestiti con cessione del quinto

I migliori prestiti con cessione del quinto

soldi prestitoLa cessione del quinto è una particolare modalità di saldo di un finanziamento, che in genere velocizza e agevola la fase di verifica precedente alla concessione di un prestito.

Come funziona

In cambio di un finanziamento, che può raggiungere i 60.000 euro massimi, un dipendente si impegna a versare un quinto del suo stipendio. La durata del periodo di restituzione del debito viene calcolata secondo l’ammontare dello stipendio di ogni singolo cliente, e quindi può essere molto varia. La gran parte delle finanziarie però stabiliscono un numero massimo di rate, che spesso portano questo tipo di finanziamento a non superare i 10 anni di durata.

I requisiti

Per poter accedere ai prestiti con cessione del quinto il cliente della finanziaria deve percepire uno stipendio, quindi deve avere un lavoro o essere pensionato. La situazione migliore si ha quanto il contratto di lavoro è a tempo indeterminato; nel caso in cui si sia in possesso di un contratto di lavoro a tempo determinato, allora la restituzione del prestito deve avvenire entro la fine del contratto, anche se si hanno già assicurazioni da parte del datore di lavoro che il rapporto di lavoro sarà rinnovato. Questo porta ovviamente il lavoratore a tempo determinato ad accedere a prestiti con cessione del quinto di consistenza ridotta.

E se si perde il lavoro?

Quando si accede ad un prestito con cessione del quinto è obbligatorio sottoscrivere anche una polizza assicurativa, nel caso ni cui si perda il lavoro. In genere però la finanziaria potrà anche richiedere il versamento del TFR del dipendente per saldare il debito. Nel caso dei pensionati, oltre ad avere una polizza assicurativa sul prestito, in genere è improbabile che riescano ad ottenere un prestito con cessione del quinto della pensione ad età superiori ai 60 o 65 anni, salvo casi particolari, da valutare caso per caso.

I prestiti con cessione del quinto Findomestic

La cessione del quinto Findomestic conviene soprattutto a chi desidera ottenere rapidamente una cifra di denaro esigua, che non superi i 30.000 euro. La convenienza sta nel fatto che questa finanziaria garantisce bassi tassi di interesse e zero spese accessorie. Quindi si pagheranno gli interessi, ma nessuna imposta di bollo, nessuna commissione bancaria, nessuna spesa di apertura pratica. Findomestic riceverà il saldo delle rate direttamente dal datore di lavoro; questo permette a qualsiasi lavoratore di accedere a questo tipo di finanziamento, anche quelli che sono nel registro dei cattivi pagatori.

Share
  • Contenuto bloccato  
  • Contenuto bloccato  
  • Contenuto bloccato  
  • Contenuto bloccato  
  • Contenuto bloccato  
  • Contenuto bloccato  
    Contenuto bloccato