Autorizzazione paesaggistica, non c’è necessità per le opere interne

Autorizzazione paesaggistica, non c’è necessità per le opere interne

Buone notizie per chi si appresta a fare lavori casalinghi: non è infatti più necessaria l’autorizzazione paesaggistica per le opere interne, e anche quando queste comportano una modifica della destinazione d’uso. Lo stesso dicasi anche per gli interventi di miglioramento energetico, sismico o destinati all’eliminazione di barriere architettoniche (come, ad esempio, gli ascensori), purchè non modifichino l’aspetto degli edifici. Ulteriormente, il nulla osta non è più necessario nemmeno per tende o insegne di negozi, opere in sottosuolo, installazione di pannelli solari / fotovoltaici e ancora sostituzione di cancelli e recinzioni o realizzazione di strutture temporanee per eventi inferiori a 120 giorni.

A sancire le buone nuove è stata la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del nuovo regolamento sulle autorizzazioni paesaggistiche, con l’obiettivo di liberalizzare una lunga serie di interventi di piccola entità e di nessun impatto per il paesaggio: le ipotesi di cui sopra saranno infatti assoggettate esclusivamente alla richiesta di titolo edilizio, Cila o Scia, ma non dovranno più passare sotto procedure ben più complesse.

Novità che sono già in vigore (sono entrate in applicazione dal 6 aprile), insieme a un’altra serie di previsioni, che stimano che una gamma di interventi di lieve entità sarà assoggettata a un nulla osta paesaggistico semplificato, che andrà rilasciato entro il termine tassativo di 60 giorni. Per poter valutare quali siano gli interventi che sono stati completamente liberalizzati (in tutto sono 31) è sufficiente dare uno sguardo all’elenco presente nell’allegato A del decreto in questione, mentre per verificare quali siano quelli promossi a un iter più rapido (in tutto sono 42) è sufficiente scorgere l’allegato B: per questi ultimi vengono anche anche previsti dei modelli di richiesta standard e di relazione paesaggistica semplificata (a cura di un tecnico abilitato).

Share
  • Contenuto bloccato  
  • Contenuto bloccato  
  • Contenuto bloccato  
  • Contenuto bloccato  
  • Contenuto bloccato  
  • Contenuto bloccato  
    Contenuto bloccato