Le smagliature sulla pancia, come prevenirle

Le smagliature sulla pancia, come prevenirle

Le smagliature sulla pancia sono tra le più diffuse, soprattutto tra le donne. Del resto la gravidanza è uno dei periodi della vita in cui è più facile che le smagliature si presentino, soprattutto in questa sede, proprio a causa del rapido sviluppo del bambino nel grembo materno. Inoltre sono tante le persone che, in caso di sovrappeso, tendono ad accumulare grasso sottocutaneo e attorno agli organi dell’addome, cosa che porta ad un aumento di volume della pancia. Come ci suggerisce il sito http://www.guidasmagliature.com/pancia/ le smagliature sulla pancia si possono eliminare, ma visto che spesso si formano per motivazioni ben conosciute, risulta più facile prevenirle piuttosto che curarle.

Perché si formano le smagliature

Per capire come prevenire una problematica è necessario sapere perché si sviluppa. Nel caso delle smagliature si tratta di una serie di cause che si intrecciano nel favorire una scarsa elasticità degli strati più profondi del derma. L’aumento di dimensione dell’addome porta a stirare rapidamente la cute, fino a strapparne le fibre. Le smagliature si formano sulla pancia, ma anche sui glutei, sulle cosce, sul petto o addirittura sulle braccia, a causa di una mancanza di elastina e collagene nella pelle. La causa può essere correlata all’assunzione di farmaci, a particolari periodi della vita, alla rapidità con cui sono avvenute le modificazioni di dimensioni del corpo.

Come prevenire le smagliature

Qualsiasi donna incinta lo sa: durante la gravidanza l’addome si gonfia rapidamente e diviene di dimensioni decisamente enormi. Già durante le prime settimane è bene prendersi cura della pelle dell’addome, per evitare che si creino le prime smagliature. Lo stesso si può fare nel caso in cui si stia aumentando rapidamente di peso, o anche quando si notano le prime smagliature in altre zone del corpo. Per prevenire le smagliature è necessario fornire alla pelle tutto ciò di cui ha bisogno, anche ciò che le cellule non sono in grado di produrre. Come primo passo è importante seguire una dieta bilanciata, che comprenda tutti i nutrienti fondamentali. Risulta di fondamentale importanza introdurre nella dieta una corretta quantità di vitamine e Sali minerali, oltre che di acidi grassi Omega-3. Si tratta quindi di mangiare regolarmente frutta e verdura fresca, frutta secca e pesce, soprattutto salmone e pesce azzurro.

Creme cosmetiche

In commercio si trovano anche varie creme cosmetiche di comprovata efficacia nel combattere le smagliature. In particolare si tratta di prodotti a base oleosa, che contengono oli di origine vegetale, come ad esempio l’olio di jojoba, o l’olio di mandorle dolci. Insieme con l’olio di lino e il burro di karité si tratta di sostanze di facile assorbimento, che conferiscono maggiore elasticità alla pelle. L’uso deve essere regolare, anche ogni sera, ma soprattutto dopo il bagno o la doccia. Trattandosi di creme oleose, l’assorbimento avviene lentamente, è importante effettuarlo tramite un leggero massaggio, che stimola la circolazione locale e permette di far penetrare gli oli in profondità. Sono disponibili anche prodotti a base di tretinoina, un derivato della vitamina A, che permette di trattare e prevenire le smagliature. Molto interessanti anche i cosmetici a base di acido glicolico, che consente di esfoliare i primi strati dell’epidermide.

Share
  • Contenuto bloccato  
  • Contenuto bloccato  
  • Contenuto bloccato  
  • Contenuto bloccato  
  • Contenuto bloccato  
  • Contenuto bloccato  
    Contenuto bloccato