Quanto crescerà il Pil italiano?

Quanto crescerà il Pil italiano?

business-163501_960_720Tra pochi giorni verranno finalmente pubblicati gli aggiornamenti relativi all’andamento della crescita economica nazionale. In proposito: quanto crescerà il Pil tricolore? È bene attendersi delle evoluzioni positive? L’accelerazione tanto attesa andrà finalmente a manifestarsi, o è bene abituarsi ad andamenti altalenanti?

Non avendo a disposizione ancora la seconda stima dei dati di contabilità nazionale relativi al terzo trimestre, che verrà resa disponibile tra pochi giorni, non possiamo che ipotizzare che la stessa possa confermare il ritorno alla crescita per il PIL (0,3 per cento trimestre su trimestre) dopo la stagnazione dei tre mesi precedenti.

Il dettaglio delle componenti dovrebbe mostrare che la crescita è venuta dalla domanda interna e in particolare dal rimbalzo degli investimenti in macchinari e attrezzature; i consumi dovrebbero risultare poco variati come nel trimestre precedente (0,1 per cento trimestre su trimestre). Anche le scorte dovrebbero aver dato un contributo positivo, speculare a quello del commercio estero (che dovrebbe aver visto una crescita dell’import superiore a quella dell’export). Per il trimestre finale dell’anno, è possibile la ripresa continui, ma verosimilmente su ritmi meno vivaci (attorno a 0,1 per cento trimestre su trimestre).

Più incerto invece il quadro per quanto concerne il prossimo 2017. Se è vero che alcune determinanti dovrebbero tornare a giocare un ruolo estremamente favorevole (come ad esempio la produzione industriale e il commercio estero) è anche vero che non mancano i grandi punti interrogativi, come quelli derivanti dal contributo (atteso in calo) della domanda interna, o ancora dall’impatto di alcuni eventi socio-politici che potrebbero acuire il clima di incertezza (come il referendum del 4 dicembre).

Share
  • Contenuto non disponibile
    Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"