Stop order, cosa è e come usarlo

Stop order, cosa è e come usarlo

Lo stop order è una interessante opportunità di inserimento degli ordini sui mercati finanziari. Ma sai esattamente come si usa?

Iniziamo con il rammentare che gli stop order sono ordini in sospeso vengono attivati e diventano attivi solo se e quando il titolo raggiunge un prezzo specificato dal cliente. Gli stop order sono generalmente utilizzati dagli investitori per controllare i rischi nel caso in cui il prezzo di un’azione si muova a un livello al quale si desidera chiudere un’operazione, ed è generalmente effettuato nel tentativo di limitare le perdite o proteggere i guadagni.

Ricordiamo anche come esistano diverse tipologie di stop order. Ad esempio, uno stop order regolare è un ordine di mercato per acquistare o vendere un titolo solo se negozia a un prezzo specificato o superiore al cliente, mentre uno stop limit order è un ordine limite che viene eseguito per acquistare o vendere un titolo solo se negozia a un prezzo specificato o migliore di quello indicato dal cliente.

Ci sono poi altre limitazioni come quelle su tempo e dimensioni. Ad esempio, un ordine di acquisto o di vendita di azioni con un limite di tempo stabilito dal cliente, come ad esempio un giorno, o un ordine che rimane aperto fino a quando non viene compilato o annullato dal cliente. Ancora, è possibile impartire un ordine che deve essere eseguito immediatamente nella sua interezza o come parziale, o annullato, o ancora un ordine che deve essere eseguito immediatamente nella sua interezza o essere annullato (dunque, non è possibile un acquisto parziale).

Prova a sperimentare questi stop order in un conto demo, comprendendo come possono integrarsi nella tua strategia!

Share
  • Contenuto non disponibile
    Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"